SUPERNATURAL - serie tv

Pagina 3 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9 ... 15  Seguente

Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Ven Set 17, 2010 4:05 pm


COMMENTO PERSONALE:
Dopo una puntata incentrata su Dean, eccone un'altra dedicata a Sam, il fratello più riflessivo, quello più "serio", che non sembra essere in grado di lasciarsi andare dopo la morte di Jessica. Questo è quello che essenzialmente gli rimprovera Dean, visto che sfugge a tutte le storie e agli incontri che il fratello maggiore cerca di procurargli. Rolling Eyes Rolling Eyes
Dean è parterno e cameratesco, ma il problema di Sam è serio. Sente di essere maledetto in qualche modo e che tutto quello che ruota intorno a lui possa essere compromesso irrimediabilmente.
Per superare questa convinzione introducono il personaggio di Sarah, figura femminile decisamente convincente. Mad Mad Mad Sarah è bella, raffinata, una donna piena di classe, ma allo stesso tempo il dolore per la perdita di una persona cara l'ha resa riflessiva e profonda, la donna perfetta per Sam.
Sarà lei che in qualche modo con il suo coraggio, la sua dolcezza, riesce ad avvicinarsi a Sam, con la gioia di Dean che approva...
Peccato che la natura stessa del racconto determina la partenza e la separazione... iol iol iol
Intanto in questa storia che ruota intorno ad un quadro maledetto dove le figure escono fuori dal quadro e che mi ricorda vagamente IL RITRATTO OVALE di Edgar Alan Poe, vediamo nei panni della ragazzina che ha sterminato la sua famiglia una giovanissima Jodelle Ferland, vista recentemente al cinema nel ruolo della piccola Bree Tanner in ECLIPSE. yuppi yuppi yuppi

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Ven Set 17, 2010 10:34 pm



PUNTATA 20 - STAGIONE UNO

Una pistola dal passato


* Titolo originale: Dead Man's Blood
* Diretto da: Tony Wharmby
* Scritto da: Cathryn Humphris & John Shiban

Trama [modifica]

Manning Colorado: Daniel Elkins, vecchio amico di John, viene ucciso da un gruppo di vampiri. Sam e Dean, venuti a conoscenza dell'accaduto, si recano sul luogo per indagare quale motivo avesse spinto i vampiri ad uccidere Daniel. Dalle loro ricerche però non scoprono niente e ad aiutare i ragazzi si presenta John il quale dice ai figli che Daniel era il custode di una pistola speciale, la Colt, l'unica in grado di uccidere i demoni, e quindi anche il demone dagli occhi gialli che ha ucciso la madre. Mossi dalla voglia di riprendere la pistola ora in mano ai vampiri Sam, Dean e John si recano al covo dei vampiri dove però si rendono conto che le solite armi che usano sempre non sono sufficienti: l'unico modo per ucciderli tutti è il sacrificio di un uomo o recuperare la pistola.

* * Supernatural Legend: Vampiri

* Altri interpreti: Terence Kelly (Daniel Elkins), Jeffrey Dean Morgan (John Winchester), Warren Christie (Luther), Anne Openshaw (Kate), Dominic Zamprogna (Beau).
* Musiche: House is rockin' (Steve Ray Vaughan), Searching for the truth (Brian Keith Nutter), Trailer trash (88 Crash), Strange face of love (Tito and Tarantula)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Ven Set 17, 2010 10:42 pm


COMMENTO PERSONALE
Devo dire che John Winchester è davvero un uomo affascinante... cuoricini cuoricini cuoricini Ricompare con la sua aria tempestosa per cercare la misteriosa pistola in grado di uccidere qualsiasi cosa. La sua presenza genera subito tensione e l'attrito tra lui e Sam, il più ribelle dei due figli, riaffiora. Sam non accetta di seguirlo ciecamente, vuole spiegazioni che l'altro non si sente di dargli. Vorrebbe proteggerli, ma allo stesso tempo non ha più a che fare con dei ragazzini che eseguono i suoi ordini. Persino Dean si lascia sedurre dalla logica di Sam che non vuole separasi dal padre e reputa che sia un suo diritto affrontare il male insieme.
John è combattuto, ma alla fine accetta.
Interessante la presentazione dei vampiri, a metà strada tra la mitologia classica e quella nuova. Alla fine il modo per sconfiggerli ricorda molto il malefico piano di Claudia per liberarsi di Lestat in INTERVISTA CON IL VAMPIRO: Sangue di uomo morto..... mamma
Anche se l'arma finale si rivela la pistola d'argento.
Sono curiosa di vedere dove li porterà adesso la ricerca visto che la famiglia Winchester è al completo.. yeh yeh yeh

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Ven Set 17, 2010 11:30 pm



PUNTATA 21 - PRIMA STAGIONE

Una città da salvare


* Titolo originale: Salvation
* Diretto da: Robert Singer
* Scritto da: Sera Gamble & Raelle Tucker

Trama

Sam ha di nuovo le sue premonizioni che questa volta portano lui, Dean e John a Salvation, nell'Iowa, dove una donna verrà uccisa dal demone dagli occhi gialli. Giunti sul luogo, pronti ad uccidere il demone con la Colt e ad ottenere la loro vendetta, i Winchester vengono però fermati da Meg la quale comincia ad uccidere tutti gli amici di John minacciando quest'ultimo di continuare la sua opera fino a che non le verrà consegnata la Colt. John si reca all'appuntamento con una Colt falsa, lasciando ai figli il compito di uccidere il demone ma verrà scoperto da Meg la quale, infuriata, cattura l'uomo minacciando anche Sam e Dean.

* * Supernatural Legend: Demoni, Colt

* Altri interpreti: Nicki Aycox (Meg Masters), Jeffrey Dean Morgan (John Winchester), Sebastian Spence (Demone).
* Musiche: Carry on my wayward son (Kansas)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Ven Set 17, 2010 11:42 pm


COMMENTO PERSONALE
Episodio emozionante, quello che stavamo aspettando dall'inizio della stagione... scared scared scared Dean, Sam e John si trovano faccia a faccia con il peggiore dei loro incubi, quel demone che ha distrutto la loro esistenza felice...
Toccante la scena in cui John, cercando di trattenere le lacrime, dice:
- Vorrei che tutto questo fosse finito, che tu potessi studiare, che Dean avesse una casa, che Mary fosse viva...
A Salvation l'evento si sta per ripetere, una nuova famiglia felice è in procinto di perdere tutto, una bambina di sei mesi, una coppia che sembra avere tutto dalla vita.
Le visione di Sam rivelano l'approssimarsi dell'evento e fanno precipitare la situazione.
John è diviso tra l'ansia per i figli ed il desiderio di porre fine al tutto. Alla fine i tre si dividono: John si reca ad affrontare da solo Meg e a Dean e Sam tocca il compito di eliminare il demone dagli occhi gialli e salvare la bambina.
La situazione precipita.
Una cosa davvero inquietante e ben girata è che il nemico non viene rivelato se non da pochi tratti: la figura oscura chinata sulla culla, l'ombra che si profila tra le fiamme, la lunga veste nera...Tutto questo carica di ansia e pathos..
Ed intanto John, malgrado l'astuto stratagemma dell'acqua benedetta, finisce nelle grinfie di Meg. testa nel muro testa nel muro testa nel muro testa nel muro
Intanto intenso e commovente lo scontro tra Dean e Sam, con quest'ultimo che rimprovera Dean per non avergli permesso di gettarsi tra le fiamme e vendicare Jess, anche a costo di morire.
Dean spezza il cuore con la sua tenerezza commovente. Arrow Arrow Arrow Arrow Arrow
- Non potevo lasciarti andare. Papà, tu ed io...Siamo tutto quello che abbiamo...Siete tutto quello che ho!
E davanti a questa confessione talmente sincera da lasciarti senza fiato, la rabbia di Sam sfuma, anche se emerge l'ansia per il padre scomparso...
Resta solo l'ultimo episodio di questa prima emozionante stagione!

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Sab Set 18, 2010 9:56 pm



PRIMA STAGIONE - EPISODIO 22

La trappola del diavolo


* Titolo originale: Devil's Trap
* Diretto da: Kim Manners
* Scritto da: Eric Kripke

Trama [modifica]

Dopo aver scoperto che Meg è riuscita a catturare John, Sam e Dean si recano da Bobby, un vecchio amico di famiglia, per cercare aiuto. Arrivati dall'amico, i tre riescono ad attirare a casa di Bobby Meg, la quale cade nella trappola del diavolo fatta dai Winchester e Bobby, grazie alla quale i suoi poteri di demone vengono inibiti. Dopo essere riusciti a far confessare il luogo dove John era tenuto, Sam e Dean esorcizzano Meg, la quale però subito dopo essere stata liberata dal demone muore. Sam e Dean si recano subito sul luogo indicato loro da Meg dove incontrano, però, molti uomini impossessati, segno che qualcosa di molto grosso sta per accadere. Entrati nel cottage dove John era tenuto finalmente i tre hanno uno scontro diretto con il demone dagli occhi gialli. La lotta tra i tre si fa sempre più difficile fino a quando il demone si impossessa di John, il quale con il briciolo di coscienza che gli rimane, chiede ai figli di ucciderlo con la colt mettendoli così di fronte ad una dura scelta. Finita la battaglia, i tre cercano di recarsi in ospedale quando però un camion guidato da un uomo, il cui corpo era sotto il controllo di un demone, li travolge mandandoli fuori strada, privi di conoscenza.

* Supernatural Legend: Demoni
* Altri interpreti: Nicki Aycox (Meg Masters), Jeffrey Dean Morgan (John Winchester), Jim Beaver (Bobby Singer), Sebastian Spence (Demone).
* Musiche: Fight the good fight (Triumph), Turn to stone (Joe Walsh), Bad moon rising (Credence Clearwater Revival)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Sab Set 18, 2010 10:05 pm



COMMENTO PERSONALE
Episodio assolutamente.....sconvolgente!!!!!!! affraid affraid affraid affraid rabbia rabbia rabbia rabbia rabbia rabbia rabbia
Tutto inizia con la ricerca del padre e gli eventi sono un precipitare nella tensione, con lo spirito del demone che si impossessa di tutti costringendo Dean e Sam ad uccidere anche gli esseri umani che vengono usati solo come gusci...Ad esempio Meg, esorcizzata fino a renderla in fin di vita, o il ragazzo che le si affianca.
Toccante il discorso di Dean, che si contrappone a Sam che vorrebbe andare alla ricerca del demone dagli occhi gialli ed ucciderlo, lanciandosi in una missione suicida.
- Tu e papà siete assolutamente identici,...la missione prima di tutto! Grida furioso Dean: -Non importa se poi finite con farvi uccidere, e che toccherà a me seppellirvi.
Dean è meraviglioso!
Arrow Arrow Arrow Arrow Arrow Il suo amore assoluto per il padre ed il fratello, questo suo vivere per la famiglia, pronto a farsi massacrare, ma mai disposto a rischiare la loro vita..il meno egoista di tutti, il più generoso.
Ed assolutamente sconvolgente è anche il dopo salvataggio di John, quando i tre, nascosti in una capanna nel bosco, cercano di chiudere il demone fuori dalla casa, fino a quando Dean, in un momento di assoluta lucidità si rende conto che il padre è posseduto e gli punta l'arma contro.. scared scared scared
Lo scontro è durissimo, come quando Sam fa di tutto per salvare il fratello! E che dire del finale? affraid affraid affraid affraid affraid affraid
VOTO: Assolutamente 8!!!!

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Sab Set 18, 2010 11:03 pm



STAGIONE DUE

PUNTATA 1

IN MY TIME OF DYING

Nel momento della morte


* Titolo originale: In My Time of Dying
* Diretto da: Kim Manners
* Scritto da: Eric Kripke

Trama

Dopo lo scontro con il camion, Sam si sveglia e vede il demone ancora lì, il quale prima di andare via gli rivologe fugaci parole. Subito dopo arrivano i soccorsi che portano i Winchester in ospedale. Arrivati, Dean si sveglia e chiede informazioni sul fratello e sul padre, ma nessuno lo sente, e, tornato nella sua stanza, scopre che il suo spirito ha abbandonato il corpo e non c'è modo di comunicare con gli altri. Sam, disperato per le condizioni del fratello, va dal padre il quale gli chiede di procurargli degli ingredienti per un incatesimo di protezione. Procurato il necessario, Sam capisce però che quegli ingredienti servono per evocare i demoni, così, infuriato, chiede al padre di fermarsi almeno ora che Dean è sul punto di morire. Nel frattempo, Dean vaga per i corridoi dell'ospedale in cerca di uno spirito mietitore che uccide i pazienti e che tenta di prendere anche la sua stessa anima. Mentre è in cerca di una soluzione, Dean incontra uno spirito come lui, Tessa, con la quale tenta di sconfiggere il mietitore. Tornato nella sua stanza, Dean trova Sam con una tavola spiritica che tenta di parlare con lui. Nonostante la propria diffidenza, il piano di Sam funziona e i due riescono a comunicare; Dean riesce a dire al fratello della presenza di un mietitore nell'ospedale. Poco dopo che Dean ricomincia la sua caccia al mietitore, capisce che quest'ultimo in realtà è Tessa la quale però gli dice che non può costringerlo a seguirla, ma anche che non c'è modo di tornare nel suo corpo. Intanto Sam corre da John per chiedergli aiuto ma, non trovandolo nella sua stanza, si affida al suo diario. John, con gli ingredienti presi da Sam, evoca il demone dagli occhi gialli con il quale fa un accordo: la Colt in cambio della vita di Dean. In ospedale, Dean si sveglia miracolosamente dal coma e tutte le sue ferite sono sparite. Felici per questo i fratelli vanno dal padre il quale dice a Sam di non voler più litigare con lui e di volere un caffè. Sam sorpreso dal comportamento del padre, gli va a prendere il caffè lasciandolo solo con Dean: John si confida con il figlio dicendogli di essere orgoglioso di lui e di continuare a proteggere Sam. Successivamente gli sussura qualcosa nell'orecchio, che sconvolge il ragazzo. Quando Sam risale nella stanza trova il padre steso a terra con i dottori che provano a rianimarlo: alle 10.41 am viene annunciata la morte di John Winchester.

* Supernatural Legend: Mietitore di anime

* Altri interpreti: Jeffrey Dean Morgan (John Winchester), Lindsey McKeon (Tessa)
* Musiche: Straglehold (Ted Nugent), Bad moon rising (Credence Clearwater Revival)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Sab Set 18, 2010 11:13 pm



COMMENTO PERSONALE

Puntata semplicemente bellissima, commovente, toccante! amore amore amore amore amore amore amore amore amore amore amore amore amore amore amore amore La morte di Dean, il suo vagare per i corridoi come un'anima che non si rassegna a lasciare il proprio corpo, la propria vita, la propria guerra.
- Tu non capisci, dice Dean alla morte...- Io sono un combattente, mi trovo nel bel mezzo di una guerra, non posso lasciare la mia famiglia in pericolo.
- Non sai quanti soldati ho preso prima di te, strappandoli via dal campo di battaglia.
E la morte ci viene presentata come questa ragazza dal tono suadente, quasi dolce, tenera nei gesti, serena nel suo approccio. Non è malefica o terribile come i demoni che Dean e Sam hanno affrontato lungo il cammino. E' quasi dolce nel cercare di fargli capire che rimanere imprigionato per sempre sulla terra farebbe di lui un'anima in pena...
Ma come lasciare Sammy, di cui dovrebbe prendersi cura? e suo padre appena ritrovato? Una battaglia ancora da finire...
E Sam non vuole lasciarlo andare e cerca di trovare un modo per richiamarlo a sè.
Bellissimo il discorso di John, dopo che, atto supremo, restituisce al figlio la vita, sacrificando la propria.
Quando si reca da lui a congedarsi, e dice a Sam che non vuole più scontri con lui, il discorso che fa a Dean è commovente e ci fa capire l'essenza del personaggio di Dean.
- Quando eri bambino, ed io tornavo stanco dalla caccia, ricordo che tu ti avvicinavi, mi mettevi una manina sulla spalla e mi guardavi negli occhi dicendomi che andava tutto bene. Perdonami, Dean. Avrei dovuto essere io a dirtelo, non tu a me.
E assolutamente commovente il capovolgersi della situazione, con la gioia per il risveglio di Dean che si scoglie nel pianto per la morte di John.
Puntata perfetta.
amore amore amore amore amore amore amore amore amore
VOTO: 10

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Sab Set 18, 2010 11:59 pm



PUNTATA DUE -

SECONDA STAGIONE

EVERYBODY LOVES A CLOWN

Tutti amano i clown


* Titolo originale: Everybody Loves a Clown
* Diretto da: Phil Sgriccia
* Scritto da: John Shiban

Trama

Sam e Dean bruciano il corpo del padre per dargli l'ultimo saluto. Sam chiede al fratello se il padre gli avesse detto qualcosa prima di morire, ma Dean nega. Mentre stanno ripartendo, Sam fa ascoltare un messaggio a Dean nel quale una donna, Ellen, dice di voler aiutare John. I due fratelli si mettono in viaggio per raggiungere la "Roadhouse", locale dove avrebbero trovato la donna. Giunti sul luogo, Sam e Dean vengono minacciati con pistole e fucili dalla stessa Ellen e da sua figlia Jo, la quale non sembra prendere in simpatia i due fratelli. Non appena si presentano però, vengono lasciati andare e i due riescono a comunicare alla donna della morte del padre. Ellen decide allora di aiutare Sam e Dean e presenta loro Ash, una sorta di genio ribelle che promette di aiutarli a rintracciare il demone dagli occhi gialli. Nell'attesa, Ellen mostra a Sam e Dean un articolo di giornale nel quale si parla di un "clown-killer" a Medford, nel Wisconsin. Giunti sul luogo, Sam e Dean scoprono che il clown è in realtà un Rakshasa, che attira i bambini per poi uccidere sia loro che la sua famiglia. Dopo varie ricerche, riescono ad individuare il Rakshasa e ad ucciderlo. Tornati alla Roadhouse, Ash comunica ai ragazzi di non aver ancora rintracciato il demone ma di aver inventato un metodo per localizzare il Demone al minimo presagio e che subito li avrebbe avvertiti. Dopo aver salutato tutti, Jo si avvicina ai fratelli e confessa a Dean il motivo del suo astio nei loro confronti. Lasciata la Roadhouse, Sam e Dean tornano da Bobby dove continuano le loro ricerche e Sam riesce ad affrontare Dean dicendogli che non sta affrontando bene la morte di John. Ad una prima indifferenza, Dean risponde poi con uno sfogo di rabbia.

* Supernatural Legend: Rakshasa

* Altri interpreti: Samantha Ferris (Ellen), Alona Tal (Jo), Chad Lindberg (Ash)
* Musiche: Time has come today (The Chambers Brother), Shambala (Three Dog Night), Do that to me one more time (Captain & Tennile), What's your name (Lynyrd Skynyrd), Everyboy loves a clown (Gary Lewis & The Playboys)



_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 12:06 am


COMMENTO PERSONALE

Dopo la puntata precedente, che era stata perfetta, era ovvio che arrivasse qualcosa di meno intenso. Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
Il caso del clown l'ho trovato poco interessante ed oggettivamente risolto in maniera frettoloso. I nuovi personaggi comparsi sulla scena li ho trovati noiosi... Suspect Suspect Suspect Suspect Jo, di cui avevo letto, non mi sembra particolarmente stimolante almeno al momento e non vedo grandi potenzialità...quasi quasi mi manca Meg!!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Unica nota positiva il confronto tra i due fratelli sulla morte del padre e Dean che nasconde il segreto della confessione bisbigliata dall'uomo prima di morire..
Per il resto, il clown terrificante mi ricorda l'incubo di Xander Harris in BUFFY, anche se la seconda famiglia vittima della creatura, a mio parere, aveva un figlio (quello che se ne andava in giro con il videogames nella casa stregata) che era più inquietante del clown assassino. testa nel muro testa nel muro testa nel muro testa nel muro
VOTO: 5

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 10:24 am

Ho trovato questo promo del primo episodio IN MY TIME OF DYING di cui sono assolutamente innamorata... geek geek geek geek


_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 2:51 pm



STAGIONE DUE

PUNTATA TRE

BLOODLUST

Vampiri


* Titolo originale: Bloodlust
* Diretto da: Robert Singer
* Scritto da: Sera Gamble

Trama

I fratelli Winchester si recano a Red Lodge nel Montana, per un caso di strane mutilazioni di mucche. Arrivati sul posto cominciano con le solite indagini che li portano all'obitorio del luogo dove analizzano il corpo di una ragazza decapitata. Indagando scoprono che in realtà la ragazza è un vampiro; un po' confusi, continuane le ricerche e chiedono in giro per vedere se qualcuno sa qualcosa, tanto da attirare l'attenzione di Gordon, un altro cacciatore amico di John. Gordon però, dice ai fratelli Winchester di lasciar perdere questo caso in quanto lui da solo è già da tempo che ci sta lavorando. La sera stessa, Gordon si reca al covo dei vampiri e se non fosse stato per il repentino intervento di Sam e Dean, sarebbe rimasto ucciso nello scontro. Tornati al pub, Dean e Gordon parlando trovano molti punti in comune tra loro e decidono di allearsi contro i vampiri, trovando però Sam in disappunto. Sam, tornato al motel, chiama Ellen la quale dice a Sam di non collaborare con Gordon. Nella stanza, Sam viene attaccato e rapito da due vampiri e al suo risveglio Sam si ritrova a parlare con Lenore, una donna vampiro, la quale gli dice che loro uccidono mucche in quanto si nutrono con il loro sangue ma non uccidono uomini. Sam, convinto dalla donna, torna da Dean, che intanto si era mobilitato per cercare il fratello, e gli dice di fermare la caccia in quanto i vampiri sono buoni. Dean però non è d'accordo con il fratello e, appoggiato da Gordon, va al covo dei vampiri per ucciderli tutti. Qui, Gordon lega Lenore e, vedendo che Dean stava ricredendosi, taglia Sam per farlo attaccare da Lenore per mostrare loro che la natura della donna non poteva cambiare. Lenore però resiste convincendo definitivamente Dean, che riunitosi a Sam si trova a combattere contro Gordon. La lotta tra Dean e Gordon vede il primo uscirne vincitore mentre Sam riesce a mettere in salvo i vampiri buoni.

* Supernatural Legend: Vampiri

* Altri interpreti: Sterling K. Brown (Gordon), Amber Benson (Lenore)
* Musiche: Wheel in the sky (Journey), Back in black (AC/DC), Time and time again (Long John Hunter), Golden Rule (Lil Ed & the Blues Imperial), Funny car graveyard (Lee Rocker)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 3:01 pm


COMMENTO PERSONALE
Tutto l'episodio ruota intorno al lato "oscuro" della caccia e al fatto che Dean si senta sempre più un assassino che un vero cacciatore di demoni.
L'incontro con Gordon serve solo a scatenare in lui la rabbia per la morte del padre, anche se la presenza di Sam in qualche modo lo riporta sempre indietro. Penso che senza di lui, Dean sarebbe davvero perso.
Intanto fa sicuramente effetto vedere Amber Benson nel ruolo del vampiro, dopo averla vista per tre serie nel ruolo indimenticabile di Tara.
Lei incarna il male che cerca di contenersi, che cerca di non lasciarsi travolgere completamente.
Dean finisce per lasciarsi convincera da questa logica e la sua rabbia sul finale sembra ammorbidirsi.
VOTO: 6

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 3:48 pm



SECONDA STAGIONE

PUNTATA QUATTRO

CHILDREN SHOULDN'T PLAY WITH DEAD THINGS

Il mistero della tomba

* Titolo originale: Children Shouldn't Play with Dead Things
* Diretto da: Kim Manners
* Scritto da: Raelle Tucker

Trama
Sam decide di andare a trovare la tomba della defunta madre, trascinando con se anche il fratello riluttante. Arrivati al cimitero a Greenville, nell'Illinois, Dean nota uno strano cerchio di terra morta attorno ad una tomba. Incuriositi dalla cosa, Sam e Dean pensano che ci sia la possibile esistenza di una presenza maligna sulla tomba. Il duo compie delle ricerche e scopre essere di una ragazza, Angela, morta in un "semplice" incidente d'auto. Continuando le ricerche scoprono che l'incidente era stato causato da una litigata che la ragazza aveva avuto con il fidanzato Matt, il quale la chiamò e la ragazza, guidando, si distrasse ed ebbe l'incidente. Dean intanto va a dare un'occhiata all'appartamento di Angela dove viene accolto dalla coinquilina Lindsey la quale racconta al ragazzo della morte di Matt. Sam e Dean, sospettosi per questo fatto, decidono di interrogare Neil, amico dei ragazzi morti, il quale confessa di amare Angela e che Matt tradiva la ragazza proprio con Lindsey. Pensando che lo spirito di Angela fosse uno spirito vendicatore, Sam e Dean vanno al cimitero per bruciare le ossa della ragazza ma, aperta la bara, il corpo non c'è. Sam e Dean capiscono allora che lo spirito della ragazza è stato invocato da qualcuno per farlo tornare in vita e così si dirigono prima dal padre della ragazza e poi da Neil. Sentitosi scoperto, Neil confessa tutto ai fratelli, i quali subito si dirigono da Lindsey per proteggerla facendo scappare la defunta Angela. Escogitando un piano con l'aiuto di Neil, riescono a catturare e ad uccidere definitivamente Angela. Durante il viaggio di ritorno Dean ferma la macchina per parlare con Sam, scusandosi con il fratello per il comportamento tenuto dalla morte del padre e confessa al fratello il suo dolore e il suo senso di colpa per la morte del padre in quanto ha sacrificato la sua vita per non farlo morire.

* Supernatural Legend: Zombie

* Altri interpreti: Jared Keeso (Matt), Christopher Jacot (Neil), Tamara Feldman (Angela), Leela Savasta (Lindsey)
* Musiche: Sad girl (Supergrass)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 3:50 pm



DEAN E ANGELA

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 4:01 pm



COMMENTO PERSONALE
La storia inizia senza nulla di "soprannaturale". La morte di Angela è quella tragica e drammatica che pone fine ad una storia senza avere il tempo di chiarirsi, un libro non finito dove resti sospeso, frustrato perchè nulla rientra al suo posto...La morte di una ragazza giovane che non ha avuto il tempo di vivere la sua storia...E fin qui tutto normale e quindi strano per questa serie! Cool Cool Cool
Sam e Dean sono nei paraggi perchè Sam vuole visitare la tomba della madre, malgrado Dean gli faccia notare l'inutilità del gesto in quanto non hanno mai avuto il corpo della donna da seppellire.
- Non capisci. Non ha niente a che fare con il corpo, ma con la memoria! - sottolinea il più saggio Sam.
Ma Dean ha altro per la testa. Vuole un caso che non lo faccia pensare, che lo allontani dal ricordo della morte del padre perchè non sopporta doversi fermare e affrontare i suoi sentimenti.
Ed il caso arriva con Angela, Matt e Neil, questo triangolo di sentimenti controversi, di storie sospese che la morte non ha interrotto perchè Neil si rifiuta di lasciarla andare.
Dean risolve il caso con assoluta vemenza, ma solo perchè non sopporta questo confronto faccia a faccia con il dolore per la perdita. Si tratta di un tasto che fa troppo male.
- What's dead should stay dead! - conclude eliminando Angela, ma la rabbia non è per lei, ne per il padre andato.
Lo svelerà a Sam sulla strada che li allonana dal paesino dove c'è la tomba vuota della madre.
Il dolore trabocca ed in una scena emozionante, Dean apre il suo cuore a Sam confessandogli il senso di colpa ed il dolore pe rla morte del padre.
- Non c'è stato nessun miracolo. Io ero morto e avrei dovuto rimanere tale, ma non è stato così e papà se n'è andato. Ed è colpa mia. Lo so che è colpa mia. Ed ora dimmi qualcosa che possa far sparire il dolore che sento.
E Sam non ha parole questa volta.
VOTO: La parte finale con il monologo di Dean meriterebbe un bel 8 pieno Mad Mad Mad Mad Mad anche perchè Jensen Ackles è bravissimo e Jared Padalecki gli fa da grande spalla con lo sguardo, il volto, ma la storia in sè (il caso dello zombi) merita un 7. Compromesso:
7 -1/2

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 6:24 pm



STAGIONE DUE

PUNTATA CINQUE

SIMON SAID

Strane premonizioni


* Titolo originale: Simon Said
* Diretto da: Tim Iacofano
* Scritto da: Ben Edlund

Trama

Sam ha una visione su un uomo che entra in un negozio di ferramenta, prende un fucile, spara al proprietario e poi si suicida. Preoccupato dalla premonizione, Sam, insieme a Dean, si reca da Ash alla Roadhouse per riuscire, tramite i particolari ricordati da Sam, a rintracciarlo e ad intervenire in tempo. Dopo alcune ricerche, riescono a risalire al logo del bus Blue Ridge a Guthrie, Oklahoma. Continuando le ricerche, i ragazzi scoprono che nella stessa città ci fu un incendio come quello che distrusse la loro casa e uccise Mary. Sam e Dean si recano immediatamente sul posto dove trovano il ragazzo che condivide il fato di Sam, Andy Gallagher. Dean decide di seguire Andy, ma quest'ultimo lo scopre e convince il ragazzo a consegnagli la macchina. Intanto, Sam riesce a fermare l'omicidio dell'uomo in ferramenta il quale però, subito dopo viene investito da un autobus. Riunitisi, Sam e Dean capiscono che Andy ha il potere di controllare le menti. Rintracciato il ragazzo, Dean cade nuovamente sotto il potere di Andy mentre Sam ne è immune e proprio grazie a questo Andy comincia a fidarsi dei fratelli. Mentre stanno parlando, Sam ha un'altra premonizione ma anche questa volta non riescono ad impedire che si compia. Ormai convinto dell'innocenza di Andy, Sam continua ad indagare e scopre che in qualche modo le uccisioni sono legate al ragazzo: la donna della visione era infatti la madre naturale di Andy la quale si scopre aver avuto due gemelli, Andy e Webber. I tre si mettono alla ricerca di Weber ma proprio in quel momento Sam ha una nuova visione: Weber si trova su un ponte assieme a Tracy, un'amica di Andy, e la sta costringendo a buttarsi. Giunti sul luogo, Dean viene lasciato in disparte in quanto può essere manipolato mentre Sam e Andy si avvicinano a Weber il quale dice al fratello che stava agendo così per conto del demone dagli occhi gialli il quale ha dei grandi progetti per lui. Mentre Andy cerca di persuadere il fratello, Webber percepisce la presenza di Dean e lo obbliga ad uccidersi ma proprio in quel momento Andy, per salvare sia Tracy sia Dean, prende la pistola e uccide il gemello. Prima di andare via i fratelli salutano Andy e mentre sono in viaggio Sam, preoccupato, chiede al fratello se tutti quelli come lui sono destinati a diventare assassini ma Dean lo rassicura. I due tornano alla Roadhouse dove decidono di raccontare tutto ad Ellen, compresi i poteri di Sam; è in questo momento che Sam capisce che potrebbero esserci molti altri ragazzi come lui.

* Supernatural Legend: Premonizioni, controllo della mente

* Altri interpreti: Gabriel Tigerman (Andy), Alias Toufexis (Webber), Chiara Zanni (Tracy)
* Musiche: Women's wear (Daniel May), Hard drivin' man (J. Geils Band), Tired of crying (Lil Ed & the Blues Imperials), Can't fight this feeling (REO Speedwagon), Stonehenge (Spinal Tap), Fell on black days (Soundgarden)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 6:31 pm



COMMENTO PERSONALE
Dopo diverse puntate in cui effettivamente la figura centrale era quella di Dean ( Arrow Arrow Arrow Arrow ), eccoci nuovamente a Sam. Arrow Arrow Arrow Le visioni che lo colpiscono continuano a diventare più serie e a questo si aggiunge la preoccupazione del ragazzo che possa esserci qualcosa di sbagliato in lui e che posso prima o poi diventare un assassino. Perchè il demone dagli occhi gialli gli ha detto di avere piani per lui?
Dean come al solito cerca di minimizzare, ma il pubblico percepisce che c'è qualcosa che davvero preoccupa anche lui.
I personaggi di contorno cominciano a diventare presenze fisse, come Jo e la madre. I due Winchester non vorrebbero coinvolgerle, ma le due si capisce che faranno parte del gruppetto.
E poi Sam sente il bisogno di cercare aiuto.
Ho amato i dettagli dell'episodio: Sam con una mano fasciata per via di Angela nell'episodio precedente, Dean che canta a squarcia gola nella macchina una canzone che Jo aveva messo nel bar, con Sam che lo guarda sconvolto, la solita tenerezza di Dean nei confronti di Sammy quando si sente male.
VOTO: 7

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 7:19 pm



STAGIONE DUE

PUNTATA SEI

NO EXIT

Senza uscita


* Titolo originale: No Exit
* Diretto da: Kim Manner
* Scritto da: Matt Witter

Trama

Il duo dei Winchester capita alla Roadhouse proprio durante un litigio tra Ellen e sua figlia Jo, dovuto al fatto che la biondina vorrebbe seguire le orme del padre e diventare una cacciatrice. Ellen glielo vieta e consegna il "caso" della figlia ai ragazzi, che si recano a Philadelphia per investigare sulle sparizioni di alcune donne bionde. Mentre sono sul posto e compiono le loro indagini, Sam nota tra le crepe dell'appartamento una strana sostanza nera. I fratelli stanno per uscire dal palazzo quando vedono Jo, che quindi si unisce a loro. Ellen, preoccupata, chiama Dean per sapere se la figlia è con loro; ma Dean nasconde la presenza della ragazza alla madre. I tre continuano le ricerche, che li portano a scoprire che nei pressi di quel palazzo nel passato vi era una prigione e tramite ciò, riescono a risalire al nome dello spirito: H. H. Holmes, il primo vero serial killer americano, che prediligeva come sue vittime ragazze bionde. Mentre Sam, Dean e Jo sono alla ricerca di questo essere, la ragazza viene catturata, costringendo Dean a confessare tutto ad Ellen. Mentre la donna si dirige subito a Philadelphia, Dean e Sam riescono a trovare Jo e Teresa (l'ultima ragazza rapita da Holmes). Per sconfiggere lo spirito, Jo propone di essere usata come esca e, grazie a questo, riescono ad intrappolare l'assassino in un cerchio di sale e a bloccarlo nelle fogne per sempre. Intanto, Ellen è arrivata sul luogo ed infuriata torna a casa insieme ai tre ragazzi. Arrivati alla Roadhouse, Sam e Dean vengono lasciati in disparte mentre tra Ellen e Jo scoppia un'altra lite durante la quale la donna dice alla figlia che suo padre è morto mentre era a caccia con John Winchester. Sconvolta, la ragazza esce dalla Roadhouse e, raggiunta da Dean, confessa al ragazzo la verità sulla morte del padre, lasciando i fratelli Winchester sconvolti.

* Supernatural Legend: Fantasmi

* Altri interpreti: Stephen Aberle (H. H. Holmes), Lisa Marie Caruk (Teresa Ellis)
* Musiche: Cheap trick (Surrender), Smoke on the water (Deep Purple), Smoke on the water (AC/DC), Rock and roll ain't noise pollution (AC/DC), Cold as ice (Foreigner)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 7:48 pm



COMMENTO PERSONALE
OK JO mi ha convinta! Mad Mad Mad Lo ammetto canditamente. Certo per Dean forse avrei voluto una donna dalla personalità forte, ma allo stesso tempo dolce, perchè mi sembra un duro assetato d'affetto, mentre Jo è una "tosta" dalla testa ai piedi, anche se quando si sveglia rinchiusa nella botola che sembra una cripta e vede il soffitto graffiato e macchiato di sangue piange come una bambina.
Dean la rimprovera per averli seguiti in un caso pericoloso, ma quando la ragazza gli spiega le ragioni della sua decisione (il fatto che così si sente vicina al padre che è morto), lui sente di essere entrato in sintonia con lei. Li i due mi sono sembrati molto vicini.
Peccato che in questa puntata Sam è un pò in disparte, anche se nella scena del salvataggio lui che si affaccia nella celletta di Teresa sembra un angelo portatore di luce. Arrow Arrow Arrow Arrow Arrow Arrow
Intanto anche se Dean fa di tutto per salvare Jo, ancora non si capisce se tra di loro ci sarà una storia oppure no.
Helen recupera la figlia ed il ritorno a ROADHOUSE è quasi comico, con Dean che cerca di rompere il silenzio pesante, senza riuscirci.
A separarli però sarà la rivelazione di Helen a Jo. Il padre è morto per colpa di John Winchester. L'ultima caccia, quella da cui non è mai tornato, è stata con lui.
VOTO: 7 1/2


Ultima modifica di Libertad il Lun Set 20, 2010 8:18 am, modificato 1 volta

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 10:16 pm



STAGIONE DUE

PUNTATA 7

THE USUAL SUSPETS

I soliti sospetti

* Titolo originale: The Usual Suspects
* Diretto da: Mike Rohl
* Scritto da: Cathryn Humphris

Trama

Baltimora, Maryland: stazione di polizia. Il detective Peter Sheridan sta interrogando un sospettato in una stanza mentre il detective Diana Ballard, nella stanza accanto, interroga un altro sospettato. Successivamente vengono rivelati i volti dei due interrogati: sono Sam e Dean. I fratelli Winchester, dopo la morte di Tony Giles, amico del padre, si recano sul posto per indagare riguardo la sua morte. Giunti sul posto, non trovando traccia alcuna sulla scena del crimine, si recano da Karen, la moglie di Tony, la quale confessa loro che suo marito poco prima di morire aveva visto una donna ai piedi del letto. Sam e Dean, insospettiti da ciò, vanno nell'ufficio di Tony dove trovano sulla scrivania un foglio dove vi era ripetuto un nome: Dana Shulps. Mentre Sam cerca di capire di più riguardo al nome, Dean torna a casa da Karen, la quale però nel mentre ha visto la stessa donna del marito fuori dalla finestra. Infatti, quando Dean arriva alla casa, trova la donna morta sul pavimento e mentre cerca di aiutarla irrompe in casa la polizia che, vedendolo chino sul cadavere, lo arresta credendolo l'assassino. E così ci ritroviamo nella stazione di polizia. Né Dean, né tantomeno Sam parlano in quanto entrambi sanno di essere innocenti e, anzi, cercano ancora di capire a cosa quel nome riconduca. Mentre cercano di svelare il mistero, arriva l'avvocato Krause. Grazie a quest'ultimo Dean scopre qualcosa che lo aiuta a capire meglio e mentre l'avvocato si dirige da Sam, il detective Ballard lo rimanda da Dean che, nonostante lei glielo avesse sconsigliato, ha deciso di confessare. Dean dice all'avvocato che la causa di tutte queste morti è uno spirito vendicativo. Nel mentre, Sam è riuscito a fuggire. Il detective Ballard si reca in bagno e qui sullo specchio trova la scritta "Dana Shulps" e vede lo spirito della ragazza avvicinarsi a lei per ucciderla, ma fortunatamente riesce a fuggire. Spaventata, va da Dean, il quale notando le abrasioni della donna, la manda da Sam, il quale forse può aiutarla. Sospettosa, arriva da Sam, il quale le mostra delle foto nelle quali Diana riconosce Claire Becker, una ragazza morta qualche mese prima, dopo essere stata arrestata. Sam capisce allora che devono trovare il corpo della ragazza per bruciarne le ossa. Arrivati sul luogo, proprio grazie all'aiuto della stessa Claire, trovano le ossa e mentre stanno per bruciarle, appare la ragazza e Diana rimane scioccata vedendo al collo di quest'ultima la stessa collana che Peter Sheridan, suo collega e compagno, le ha regalato. Il detective capisce così che la ragazza era stata uccisa da Sheridan. Intanto il detective Sheridan sta portando Dean in un altro posto e durante il viaggio ferma l'auto in un luogo isolato per ucciderlo, ma fortunatamente arrivano sul luogo il detective Ballard e Sam: Dean è salvo e Ballard può arrestare Sheridan. Finito tutto, il detective Ballard lascia fuggire i due fratelli ringraziandoli per il loro lavoro.

* Supernatural Legend: Fantasmi

* Altri interpreti: Linda Blair (Detective Diana Ballard), Jason Gedrick (Detective Peter Sheridan), Keegan Connor Tracy (Karen Giles), Andy Stahl (Krause), Shannon Powell (Claire Becker)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 10:18 pm



COMMENTO PERSONALE

Puntata insolita, anche perchè il punto di vista si sposta completamente questa volta dai due fratelli Winchester al Detective Ballad. La sua scoperta del soprannaturale è graduale, sconvolgente e intensa. Lei pensa di avere a che fare con uno psicopatico omicida (Dean) e con un fratello buono, Sam, che cerca di proteggerlo in tutti i modi. Ma i due Winchester sono costanti e pazienti nelle loro indagini, che differiscono un tantino dai metodi dei poliziotti.
Alla fine i due risolvono il caso, soprattutto quando Diana accetta di essere la prossima vittima e si affida completamente a loro.
Lo spirito in questo caso non era malvagio, ma semplicemente alla ricerca di una giustizia che solo la morte del suo assassino poteva darle.
Diana si occuperà di questo. Nel frattempo ricompensa i due fratelli Winchester lasciandoli fuggire...
Per Dean resta però sempre l'accusa di omicidio della ragazza a San Francisco, quella uccisa dal mutaforma che aveva assunto le sue sembianze. Mi chiedo come farà a liberarsene prima o poi.
VOTO: 7




Ultima modifica di Libertad il Lun Set 20, 2010 8:25 am, modificato 1 volta

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 11:04 pm



STAGIONE DUE

PUNTATA 8

CROSSROAD BLUES

Patto col Diavolo

* Titolo originale: Crossroad Blues
* Diretto da: Robert Singer
* Scritto da: John Shiban

Trama

Greenwood (Mississippi), 1938: un uomo, Robert Johnson, sta suonando in un bar quando si ferma improvvisamente, in quanto sente dei cani abbaiare. Uscito dal bar, continua a sentire abbaiare e comincia a fuggire. Il giorno dopo sarà ritrovato morto. Presente: Sam e Dean si recano a Greenwood dopo la morte di un architetto, Sean Boyd, che prima di morire aveva chiamato la protezione animali in seguito all'avvistamento di un cane nero. Giunti sul luogo cominciano ad indagare e il socio di Sean confida ai ragazzi che Sean improvvisamente era diventato un genio nel campo dell'architettura. Intanto scompare un'altra persona: Silvia Growman, diventata chirurgo primario 10 anni prima. Mentre sono a casa sua, Dean nota una foto della dottoressa, la quale intanto si è rifugiata in un albergo per fuggire al cane nero, tentativo che si rivela vano. Continuando nelle ricerche, Sam e Dean scoprono che un musicista, Robert Johnson, morto parecchi anni prima, prima di morire disse di aver visto un cane nero. Continuano le ricerche per i Winchester, che arrivano da George Darrow. George dopo aver fatto entrare i ragazzi in casa spiega del patto fatto con il diavolo e di avere la protezione di una polvere voodoo e di non aver bisogno del loro aiuto, in quanto merita di morire. George fa loro tre altri nomi, di altrettante persone che avevano fatto lo stesso patto: l'architetto, la dottoressa e un certo Evan Hudson. Sam e Dean dopo aver ricevuto da George la polvere sepolcrale e avendo capito che dietro le misteriose uccisioni c'è un segugio infernale, mandato per riscuotere l'anima di chi ha fatto un patto con un demone, si recano da Evan. Qui scoprono che Evan ha già avuto le prime visioni del cane nero e cercano di proteggerlo. Esaurita la polvere sepolcrale e non sapendo effettivamente in che maniera sconfiggere il segugio, Dean lascia Evan con Sam e si reca all'incrocio per evocare il demone. Qui, con l'inganno, riesce ad intrappolare il demone che nonostante tutto fa delle proposte al ragazzo. Dean però riesce a barattare la vita di Evan per la libertà del demone e una volta ottenuta lo esorcizza.

* Supernatural Legend: Patto col diavolo, demoni

* Altri interpreti: La Monde Byrd (Robert Johnson), John Lafayette (George Darrow), Vincent Gale (Evan), Jeannetta Sousa, Christie Laing (demoni dell'incrocio)
* Musiche: Crossroad Blues (Robert Johnson), Downhearted blues (Son House), Key to the higway (Big Bill Broonzy), Chaos surrounds you (Bryan Tichy), Little Walter (Onzy), Eat the rich (Fozzy), Eat the rich (Motorhead), Me and the devil blues (Robert Johnson), Hell hound on my trail (Robert Johnson), Nazareth (Hair of the dog)

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Libertad il Dom Set 19, 2010 11:07 pm



COMMENTO PERSONALE
La puntata gira tutta intorno al tema "DEL PATTO CON IL DIAVOLO". Che prezzo ha un'anima? Si può rinunciare ad essa? Per cosa? Denaro, fama, amore, successo?
I personaggi che compaiono sono tutti stati tentati e hanno finito per accettare. C'è chi ha chiesto di diventare un medico di successo, chi un musicista, qualcuno ha chiesto il talento (ma questo non ha portato alla gloria in quanto in questo mondo il talento non viene facilmente riconosciuto.)
Dean sembra piuttosto divertito da questi casi e pensa anche che non dovrebbero intervenire per salvarli. Il loro scopo è quello di aiutare chi è in difficoltà, non chi ha cercato i problemi. Sam non è daccordo. Loro hanno stretto il patto, ma devono comunque dargli la possibilità di vivere.
Il problema è sempre Dean ed il suo senso di colpa per la morte del padre.
Appare evidente nella scena in cui un uomo confessa di aver fatto il patto per la moglie.
- Per avere una donna? - chiede divertito Dean
- Perchè lei vivesse. Stava morendo ed io non potevo vivere senza di lei.! abbracci abbracci abbracci
Dean resta pietrificato e la furia che riversa sull'uomo non ha niente a che fare con lui e la sua storia. Parla solo di se stesso.
- No, non lo hai fatto per lei, ma solo per te stesso. Non potevi vivere senza di lei, ma non hai pensato a lei, a quello che sarebbe stato quanto tu non ci saresti più stato, come avrebbe potuto sopportare il peso di quello che avevi fatto.
amore amore amore amore amore
Decisamente toccante, come lo scontro tra Dean ed il fascinoso demone che arriva a proporgli un patto: il padre in cambio della sua anima e l'offerta di regalargli dieci anni felici in compagnia dell'uomo, di Sam, una famiglia, la famiglia che lui ha sempre voluto.
Anche se tentato, Dean riesce a prendersi gioco del demone e ad intrappolarlo...Anche se per un breve istante nei suoi occhi si legge la tentazione di accettare.
VOTO: 8

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: SUPERNATURAL - serie tv

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9 ... 15  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum