PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Andare in basso

PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Ven Mag 18, 2012 8:45 am


_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Ven Mag 18, 2012 8:51 am

Tra le varie saghe riproposte in questi mesi in edicola, ritroviamo quella delle Highlands nata dalla penna di Ruth Langan. L'ambientazione è precedente alla epoca a cui sono ormai abituata con i suoi pizzi ed i suoi lustrini, le eleganti carrozze, il te ed i cappellini. Un po' mi manca questo contesto, ma nelle Highlands si respira vento nuovo e tempestoso.
La barbarie è dominante, ma ci sono anche principi e valori per i quali combattere, come il proprio clan. A capo di quello dei McAlpin c'è una donna, Meredith che eredita il peso delle responsabilità ed è pronta a sacrificare l'amore al dovere sposando Donald McKenzie per garantire l'unione tra i clan contro Il Barbaro delle Highlands, Brice Campell che sembra stia seminando il terrore nelle Lowlands.
Peccato che il giorno delle sue nozze, proprio il barbaro scozzese uccida il futuro sposo e rapisca Meredith per portarla nel suo castello, dove la ragazza scopre un uomo diverso da quello che le voci del popolo dei Lowlands e dei Borders narrano.
Brice è un uomo compassionevole, attaccato alla sua gente, venerato, amico della regina di Scozia, gentiluomo e guerriero allo stesso tempo e Meredith finisce per innamorarsene perdutamente.
A grosse linee questa è la trama, anche se le vicende sono interessanti è come se mancasse qualcosa, come se il sale non ci fosse. Certo sono a metà delle vicende, ma si avverte come una piccola falla. Vederemo se riesce a recuperare sul finale.

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Sab Mag 19, 2012 7:09 pm



COPERTINA ORIGINALE

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Sab Mag 19, 2012 7:30 pm

Finito anche questo romanzo e devo dire che stranamente sul finale si riprende un po'. Di solito invece le storie si perdono sul finale. Sarà che quando ormai si capisce come procede la storia, le vicende diventano abbastanze ripetitive. Eppure qui quando Meredith fugge per andare ad aiutare le due sorelle, vittime di Garreth, finisce per dare vita ad un movimento vorticoso di inseguimenti, rapimenti, scontri, liberazioni e fughe che ci porta dritti dritti presso la corte di Maria di Scozia. Certo che si respira molto aria shakespiriana con questi cambi di persona, travestimenti e con la scena dell'udienza alla corte della regina si tocca l'apice. Mad Mad Mad Mad
Che dire? La falsa regina umilia Garreth nel peggiore dei modi, mentre Maria ritorna festosa e felice del suo incontro romantico, ignorando che si è appena conclusa un'udienza destinata a lasciare il segno nella storia.
Nel complesso il primo volume di questa saga è assolutamente godibile.

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Dom Mag 20, 2012 9:36 am



SECONDO VOLUME DELLA SAGA

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Dom Mag 20, 2012 9:47 am

Le vicende di questo secondo volume iniziano poco dopo la conclusione del primo. Gli eroi che avevamo seguito ed amato nel precedente romanzo qui vengono citati, almeno nella prima parte, come un' eco lontana. Brenna ha ereditato il titolo di capo clan ora che Meredith è felicemente sposata con Brice Campell e vive nella fortezza delle Highlands. Malgrado le tensioni e gli scontri tra clan, qui emerge quello che è visto come il vero nemico della Scozia, ovvero gli inglesi, mandati in missione "di pace" dalla regina Elisabetta.
Morgan Gray è un astuto combattente, braccio destro della regina, che decide di affidargli una delicata missione. Si deve recare in Scozia per portare una comunicazione al capo del clan MacAlpin, una donna, che dovrà sposare un nobile inglese per porre fine alle tensioni che animano il confine.
Brenna è una donna apparentemente fragile e piena di grazia, che conquista subito Morgan per la sua bellezza, ma dietro l'apparenza delicata si cela una volontà di ferro e l'orgoglio tutto nazionale di una creatura del suo popolo.
Malgrado la potente attrazione che si sviluppa subito tra i due, Morgan e Brenna sembrano odiarsi a prima vista, ostili l'uno all'altra soprattutto per quello che rappresentano. Morgan è l'odiato nemico e Brenna rappresenta il tipo di donna da cui Morgan rifugge. Deciso a impedirle di sposare il primo scozzese che le chiederà di farlo, pur di intralciare i piani della sua sovrana, Morgan decide di trascinarla con la forza alla corte di Elisabetta.
Qui, in un contesto molto più raffinato che le brulle e ventose terre delle Highlands, Brenna si ritrova presso una corte piena di intrighi e di tensioni, di corteggiatori e rivali. Morgan, deciso a non sposarsi con nessuna e a liberarsi di lei al più presto, cerca di affrettare il suo compito di sbarazzarsi di Brenna, ma Elisabetta, pur rendendosi conto di non potergli imporre di sposare la sua prigioniera, l'affida a lui fino a quando non avrà trovato l'uomo adatto per farla sposare.
Quello che mi piace fino a questo momento della storia dei due, è la continua tensione che li caratterizza, questo tentativo di Morgan di negare fino alla fine la sua attrazione per lei, anche se poi basta che uno dei famosi pretendenti le si avvicini troppo perchè lui non sappia più contenersi.
Le vicende di Brenna stanno convincendomi anche forse più di quelle della sorella maggiore,

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Mer Mag 23, 2012 9:11 am


_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Mer Mag 23, 2012 9:14 am

Il secondo volume è nel complesso a mio parere molto più godibile del primo forse per i carattere contrastanti dei due protagonisti e per quella tensione sottile che li tiene avvinti l'uno all'altro.
Innegabile che ad un certo punto l'interesse si affievolisca anche perchè nel momento apice manca qualcosa, non se se dovuta ad una censura voluta dall'autrice o ad una scelta di traduzione quanto mai discutibile, ma qui apriremo un discorso infinito sulle carenze e sulla mancanza di rispetto dei testi originali da cui difficilmente ne verremmo fuori.
Certo è che nel momento in cui i due finalmente si dichiarano qualcosa si perde. Il ritmo delle vicende tende a rimanere incalzante, ma si sente il ritorno di uno schema fisso che l'autrice ci ripropone di volume in volume. Lei che lo lascia, lui che crede che lei non lo ami abbastanza, lei che si presenta vestita da sposa...
Cose che avevamo già visto con Brice e Meredith.
Certo è che nel complesso, come dicevo al principio, Brenna e Morgan mi convincono di più come coppia e per il momento sono i miei favoriti della saga.
Mi chiedo se Megan si rivelerà all'altezza della sua fama ora che è diventata il capo del clan MacAlpin.
Vedrelo quale storia la penna dell'autrice le ha destinato.

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Libertad il Mer Mag 23, 2012 9:18 am



TERZO VOLUME

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: PASSIONE SCOZZESE di Ruth Langan (Il ciclo delle Highlands)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum