IL MONACO di Carrie Lofty

Andare in basso

IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Lun Mar 19, 2012 10:18 am



COPERTINA ITALIANA

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Lun Mar 19, 2012 10:24 am

Rispetto alle crinoline, ai merletti e alle eleganti carrozze ottocentesche a cui ormai mi sono abituata, l'ambientazione di questo romanzo mi precipita in un contesto nuovo, più oscuro e lontano, che è quello medievale; ed in un paese lontano dalla sofisticata Inghilterra dei salotti vittoriani. Ci troviamo infatti in Spagna, precisamente a Toledo, dove una donna perduta, Ada, disperatamente sta annegando nella dipendenza da oppiacei. Qui compare l'elegante figura del protagonista, Gabriel de Maqueda, deciso a tutti i costi ad entrare nell'ordine sacro di Santiago per consacrare la sua vita al Signore e dimenticare un folle desiderio di vendetta.
Sono solo alle prime pagine, ma posso dire che subito viene presentato un contesto altamente credibile e allo stesso tempo fiabesco. Ad un certo punto, Jacob, lo spasimante amico di Ada, ricorda di aver combattuto con l'eroico Robin Hood di cui si è tanto scritto e rappresentato.
Certo Ada mi sembra abbastanza lontana dai canoni della protagonista classica e mi chiedo come andremo avanti.
Sicuramente positiva è l'ambientazione. Nella descrizione della piccola compagnia che si allontana da Toledo, in compagnia del vecchio e venerando Pacheco, del insofferente Fernan, che sembra portato a tutto tranne che alla vita monastica, e al nostro eroe dall'aria cavalleresca, lo sguardo che l'autrice lancia al paesaggio, con il fiume Tago che scorre poco lontano, il profilo della Mesa all'orizzonte è assolutamente emozionante. Ci offre una cornice lussuosa alle vicende. Speriamo che queste valgano la pena.

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Gio Mar 22, 2012 8:41 am



COPERTINA AMERICANA

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Dom Mar 25, 2012 10:21 am

Sto proseguendo lentamente nella lettura di questo volume e posso dire che in definitiva mi sembra quasi più un romanzo d'avventura che un "PASSION". Mi piace l'interiorità dei personaggi, che non appaiono scontati, ed i dettagli della storia, la cura dell'ambientazione, questo paesaggio spagnolo pieno di fascino ed un protagonista maschile fuori dagli schemi. Gabriel è un figlio bastardo di un nobile spagnolo, nato da una schiava araba, cresciuto dal padre per essere una macchina da guerra e proteggere la famiglia. E' stato allevato per uccidere, per brillare come cavaliere, ma ad un certo punto, uno scrupolo morale lo ha indotto a cercare di sottrarsi alla barbarie a cui sembrava essere destinato. L'ordine di Santiago è solo una strada per allontanarsi da tutto ciò, ma persino Pacheco sembra augurarsi che il giovane novizio fallisca nel suo intento e ceda al fascino della tormentata Ada.
Anche lei non è una protagonista classica. E' una donna più colta della media di oggi e per l'epoca assolutamente un genio. Poliglotta e sorella di un'alchimista di talento, Ada cerca di tenere a bada i demoni della prigionia a cui è stata sottoposta nel precedente romanzo che spero di recuperare e che era dedicato alla sorella Meg, fascinoso personaggio che emerge anche tra queste pagine nei ricordi di Ada.
Lei ormai è vittima del demone dell'oppio, ma Gabriel sembra pian piano trovare un modo per avvicinarsi a lei ed aiutarla...L'unica cosa che teme è perdersi nel processo.
Intanto a loro si unisce il personaggio di Blanca, figura inconsueta di donna, ancora bambina, ma decisa a sottrarsi al destino che la sorte le aveva affidato e da una zia, una "covigera" che si occupava di incontri clandestini.
L'insolito trio cerca di sfuggire alla polizia, ai soldati e a misteriosi uomini armati che portano sulle divise lo stemma dei De Silva, la famiglia di Gabriel.

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Dom Mar 25, 2012 10:22 am



COPERTINA TEDESCA

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Mer Mar 28, 2012 8:54 am

Eccomi alla metà del volume e dopo mille peripezie e cedimenti da parte di Gabriel, alla fine il piccolo gruppetto giunge a Yépes. Blanca e Fernan subito simpatizzano, mentre Gabriel vorrebbe dimenticare la passione e la violenza vissute durante il viaggio nella speranza di poter trovare rifugio nell'ordine.
Peccato però che scopriamo le vere intenzioni di Pacheco!!!!
A questo punto mi chiedo come evolverà la storia e se Ada partirà davvero con Jacob tornando a Toledo o in Inghilterra dove si trova la sorella Meg insieme al misterioso marito Will Scarlett. Non vi nego che adorerei leggere la loro storia. Devo andare alla ricerca di questo volume.

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Mer Mar 28, 2012 8:56 am



COPERTINA RUSSA

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Libertad il Sab Mar 31, 2012 9:17 am

Ormai mi avvio verso la fine del romanzo e devo dire che nel complesso sembra davvero un romanzo d'avventura con personaggi meno scontati del solito. Certo la storia sembra predisporsi bene per una trasposizione cinematografica o televisiva, anche se l'intrigo del re di Castiglia, de Silva e Ferdinando de Leon mi pare un po' fiacca. Più interessante è la lotta interiore dei personaggi: Gabriel contro la violenza che sente ormai come una seconda pelle e quindi combatte con il pensiero di non poter avere un futuro, e Ada che cerca di ritrovarsi dopo la deriva a cui l'ha condotta la sua dipendenza.
Mi piace il modo in cui si ritrovano e penso anche che Jacob e Blanca potrebbero essere i protagonisti di un nuovo volume.
Sono ad una svolta cruciale delle vicende. Gabriel, che si è reso conto di amare Ada, ha accettato la proposta di De Silva pur di salvarla dall'ordalia a cui la donna dovrà essere sottoposta il giorno dopo.
Qualcuno o qualcosa dovrà intervenire per salvare entrambi.

_________________
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL MONACO di Carrie Lofty

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum