UN AMORE PROIBITO

Andare in basso

UN AMORE PROIBITO

Messaggio  Libertad il Gio Lug 21, 2011 8:30 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

COPERTINA ITALIANA

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: UN AMORE PROIBITO

Messaggio  Libertad il Gio Lug 21, 2011 8:40 am

Ho trovato questo vecchio romanzo della Robards, da molti considerato introvabile ed ormai un classico.
Ho letto cose positive e pareri discordanti.
Due gli elementi intorno a cui si concentrano le critiche: la differenza di età (lei ha 17 anni e lui 33) e la condizione imperdonabile per le donne di oggi, ovvero il fatto che sia sposato.
Bisogna però a mio parere contestualizzare il tutto.
Siamo in un romanzo classificato come HISTORY, ovvero ambientato nel pieno del XIX secolo. I matrimoni infelice erano davvero un'enormità ed era abbastanza frequente e piuttosto credibile che un nobile di 33 anni (ormai da tutti considerato un uomo adulto e maturo) si fosse formato una famiglia. Da quello che ho capito, lui, il nostro eroe, ancora non ha un figlio e vive praticamente da separato in casa con una moglie che non c'è mai.
La protagonista è giovane per i nostri standard moderni, poco più di una ragazzina fuggita dalla scuola per fare ritorno, con un viaggio improvvisato, in Irlanda. In realtà a quel tempo non era insolito che avesse fatto già il suo debutto in società per trovare marito.
Gli elementi criticati quindi a mio parere sono assolutamente ben contestualizzati.
Ho letto solo una manciata di pagine e le ho trovate interessanti.
Il protagonista sta tornando sotto il diluvio universale irlandese (che ahimè per ragioni personali conosco benissimo) verso il suo castello, maledicendo per tutto il percorso la ragazzina sconsiderata che sta inseguendo.
Lei è la sua "pupilla", la sua protetta, dopo che un fratello scapestrato si era sposato con la madre e poi erano morti entrambi in un nautragio. Anche se era poco più che un ragazzino, lui si è fatto carico della bambina che allora aveva solo cinque anni, ma il peso della situazione gli ha sempre dato piuttosto fastidio, anche perchè lei ha un carattere ribelle che ha creato grossi problemi in tutte le scuole da dove è stata cacciata.
Lei in realtà si è sentita rifiutata da lui che non la voleva neanche incontrare. Dopo due anni in cui non si vedono, c'è il rincontro ed entrambi rimangono stupiti.
Lei perchè il suo tutore è un uomo affascinante, più giovane di quello che si ricordava e lui perchè la ragazza è diventata una donna bellissima e attraente che però lui si impone di considerare come una figlioccia e basta.
Sono a questa parte inziale.
Ho letto in giro che le cose diventaranno più turbolente e visto il carattere di entrambi, come la scena in cui lui la sorprende mentre balla scatenata su di un tavolo davanti a tutta la servitù, o quando lei fa irruzione nella camera da letto di lui, mentre lui si sta lavando, si capisce che effettivamente è il meno che ci si può aspettare da temperamenti così passionali! Mad Mad Mad Mad Mad

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: UN AMORE PROIBITO

Messaggio  Libertad il Ven Lug 22, 2011 8:03 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

COPERTINA AMERICANA

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: UN AMORE PROIBITO

Messaggio  Libertad il Ven Lug 22, 2011 8:09 am

Ho proseguito con la lettura di questo romanzo, addentrandomi di più nel cuore della storia e notanto un decismo miglioramento del tutto.
Justin è un uomo che ha ormai vissuto le amarezze della vita, sembra un disilluso, mentre Megan è una ragazzina che appena si affaccia al mondo. Certo anche lei ha il suo carico doloroso alle spalle, una famiglia scomparsa tragicamente, ed un padre sconosciuto che non si è fatto carico di lei. Justin è il suo unico legame con il mondo affettivo, l'unico che rappresenti in qualche modo il significato di famiglia, anche se per anni si è comportato come un freddo estraneo che lei ha cercato di attirare in tutti i modi.
Ora che sono rinchiusi tra le mura del castello irlandese, dove lui non avrebbe mai voluto tornare, preferendo le comodità delle città inglese, piano piano cominciano a conoscersi e a sentirsi sempre più attratti l'uno dall'altra.
Justin è in realtà consapevole che il suo ruolo è quello del tutore e che dovrebbe allontanare certi sentimenti che stanno affiorando sempre di più per la sua pupilla, ma è anche un uomo che spesso viene sopraffatto dalle sue emozioni, che siano positive o negative.
Gli scontri tra i due sono sempre piuttosto forti e solo l'incidente provocato dalla ribellione di Megan, che porta il povero Justin a rompersi una gamba, induce un ammorbidimento tra i due.
Belli i momenti di complicità in cui i due giocano a carte sul letto di lui, immobilizzato per via della caduta. E' un modo che gli permette di conoscersi e l'attrazione domata comincia a diventare sempre più forte. Mad Mad

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: UN AMORE PROIBITO

Messaggio  Libertad il Sab Lug 23, 2011 9:14 am

La storia continua interessante, anche per gli inevitabili colpi di scena.
Mi è piaciuto il modo in cui Justin lotta contro i suoi sentimenti per non rovinare Megan e le sue possibilità di un futuro, ma devo ammettere che la ragazza davvero guidata dall'ingenuità riesce a spingere la situazione oltre il limite!! Mad Mad Mad Povero Justin! Fino alla fine cerca di cacciarla via dalla sua camera, ma poi cade vittima del fascino e delle insistenze della sua pupilla.
Megan è molto credibile nelle sue reazioni e nella sua infatuazione assoluta per l'uomo. Ne è follemente innamorata come solo una ragazzina di 17 anni può amare e quindi, il risveglio, dopo la unica notte passata insieme è realistico. Cammina 3 metri sopra al cielo amore amore amore amore peccato che ad attendenderla in salotto, la mattina dopo, trovi Alice, Lady Weston...la moglie di Justin di cui lei assolutamente ignorava l'esistenza ed è il baratro! cellulite cellulite cellulite cellulite

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: UN AMORE PROIBITO

Messaggio  Libertad il Dom Lug 24, 2011 9:11 am

Finito anche questo libro e devo dire che ne consiglio la lettura.
Certo è vero che non è molto originale e che la trama è semplice. L'amore proibito del titolo è ovviamente quello che nasce tra Megan e Justin, per via degli anni di differenza, per via del fatto che lui è il suo tutore e lei una ragazzina, ma soprattutto perchè lui è sposato e quindi la loro è una relazione difficile.
Eppure malgrado la trama semplice, la storia ha un suo innegabile fascino ed i due protagonisti sono personaggi volitivi e decisi che si muovono in un duello continuo, cercando di avere la meglio.
Megan nella prima parte del romanzo si presenta come una ragazzina ribelle che fa di tutto per attirare l'attenzione di Justin perchè ne è segretamente innamorata. Le sembra di coronare il suo sogno d'amore quando lui ricombia i suoi sentimenti, ma la scoperta dell'esistenza di Lady Alicia porta in lei un cambiamento notevole.
La rabbia e la disillusione fanno uscire fuori il carattere e la ragazzina diventa donna.
Devo dire che da quel momento la differenza d'età non l'ho più avvertita come un baratro tra di loro.
Megan si butta nella folle vita londinese, con l'appoggio di Lady Alicia, intenzionata a trovarsi un marito che la porti lontano da Justin.
La seguiamo nel suo trionfale debutto in società, tra pretendenti che la corteggiano, incallinti libertini che vogliono sedurla e Justin, che ostacola tutti i suoi tentativi per trovare marito.
Justin, infatti, come suo tutore legale, ha il diritto di decidere sul suo matrimonio e lui è folle di gelosia perchè non vuole cederla a nessuno.
Quando Megan decide di forzare la mano e dichiara pubblicamente, durante il ballo di debutto, il suo fidanzamento con uno sbarbato Lord che non ha mai avuto una donna in vita sua ( e anche qui plaudo alla furbizia della protagonista che pensa di poterselo giostrare per nascondergli il suo stato), Justin è indotto a portare all'estreme conseguenze le sue azioni, pur di impedirle di sposarsi.
Che dire dell'ultima parte del romanzo? Mad Mad Mad
Commovente, drammatica e sicuramente più intensa di tutte.
Se nella parte centrale è abbastanza simile ad altri romanzi, con il capovolgersi ed il precipitare della situazione nella parte finale si riprende notevolmente.
Sarà Megan a salvare Justin dall'abisso del senso di colpa che rischia di trascinarso per sempre nell'oblio in quanto il danno provocato è troppo grande ed irrimediabile.

L'AMORE PROIBITO è sicuramente un buon romanzo, che non risente del passare degli anni. Un classico con piccole pecche, decisamente trascurabili. Da leggere!! amore amore amore

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Libertad
Amigo
Amigo

Numero di messaggi : 10653
Reputazione : 83
Data d'iscrizione : 19.06.09

Torna in alto Andare in basso

Re: UN AMORE PROIBITO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum